• Tag Archives kia sportage design
  • Featured Image Premio design per Kia Sportage e Optima

    Fin dagli albori dei tempi, l’essere umano ha sempre sfruttato il proprio ingegno e la propria accortezza per migliorarsi la vita e per inventare mezzi e strumenti in grado di svolgere determinate funzioni in tempi relativamente brevi e con efficienza sempre crescente.

    premio design KiaPotremmo portare, a supporto del nostro ragionamento, una numerosa serie di esempi. Basti pensare, a tal proposito, a quanto la tecnologia e l’informatica, in particolar modo negli ultimissimi decenni, hanno compiuto dei veri e propri passi da gigante, tanto che, numerosi oggetti che un tempo sembravano frutto solamente della fantascienza più estrema, ad oggi sono una realtà e ci hanno semplificato la vita in maniera a dir poco netta. 15 o 20 anni fa, tanto per dirne una, probabilmente non avremmo mai potuto pensare che un telefono cellulare, nato inizialmente per telefonare le persone o, al più, per inviare dei messaggi scritti, avrebbe potuto fare tutto ciò che uno smartphone odierno è in grado di fare: scattare fotografie, registrare video ad alta risoluzione, giochini di vario genere, sfruttare internet in maniera fluida, persino misurare la frequenza cardiovascolare. Ed anche i computer, che vanno di pari passo con gli apparecchi telefonici, diventano sempre più potenti e performanti, riuscendo a garantire una serie di prestazioni veramente notevoli.

    Passando, poi, a cose più pratiche e di incredibile utilità come i mezzi di trasporto, non possiamo non pensare a quanto questo settore si sia evoluto negli anni. I treni diventano sempre più veloci e più comodi, e le varie linee delle metropolitane, fino a qualche tempo fa semi-inutilizzate nel Belpaese, stanno prendendo sempre più piede, tanto da rappresentare, in qualche modo, una sorta di locomozione del futuro.

    Kia sportage designEppure, detto tutto ciò, il mezzo di trasporto preferito dai più, per l’ovvia comodità che esso rappresenta, resterà, senza ombra di dubbio, quello relativo al settore automobilistico. Le autovetture, infatti, danno la possibilità di coprire distanze anche piuttosto lunghe in tempi relativamente brevi, e, rispetto, ad esempio, ai mezzi pubblici come gli autobus, i pullman o i tram, è possibile recarsi direttamente (o, comunque, nelle vicinanze più immediate) presso il luogo in cui si intende andare.

    Anche il mercato automobilistico, nel corso degli anni, ha subito una evoluzione a dir poco inarrestabile, introducendo, nelle nostre autovetture, tecnologie sempre più innovative ed importanti. Molte sono state le aziende e le compagnie automobilistiche che hanno apportato avanguardie sempre più importanti, e, fra queste, non possiamo non citarne una che, proprio negli scorsi giorni, è finita sotto i riflettori: Kia Motors Company, più semplicemente nota come Kia.

    Da decenni fra le più importanti leader del settore della produzione di automobili a livello mondiale, il colosso sudcoreano, alcune settimane fa, ha ricevuto alcuni premi estremamente importanti, a riprova del grande lavoro svolto e degli innegabili meriti nel settore delle autovetture.

    Presso i prestigiosissimi Red Dot Award 2016, considerato uno dei premi più importanti del pianeta per quel che concerne il design, Kia ha totalizzato due ambitissime vittorie. La prima vettura premiata è stata Kia Sportage, SUV-crossover esteticamente compatto, dinamico ed estremamente raffinato, dalle rifiniture moderne e proiettate nel futuro. La seconda, invece, è una più classica berlina, la nuova Kia Optima, anch’essa piuttosto sofisticata e notevole, con un aspetto sobrio pur nei suoi tratti praticamente inconfondibili.

    Molto soddisfatto di questa duplice vittoria si è dichiarato Giuseppe Bitti, già amministratore delegato presso la divisione italiana di Kia Motors. Una vittoria che, a suo dire, ben testimonia e sintetizza l’imponente lavoro svolto dai designer dell’azienda asiatica per la realizzazione e lo sviluppo di modelli sempre più moderni e più interessanti.