Il design nelle automobili

Design automotive: quando il design diventa movimento

Semmai vi si chiedesse di pensare a dei mezzi di locomozione, quali sarebbero i primi a venirvi in mente? Chiaramente, specialmente per chi è abituato a viaggiare, la mente volerebbero subito ai grandi e imponenti mezzi, atti a coprire principalmente le lunghe distanze. Il primo di essi, chiaramente, è il treno: spesso ritenuto scomodo, lento, sporco e antidiluviano, un quadro certamente lusinghiero e, perlomeno, quantomeno per quanto riguarda gli ultimi anni, non del tutto veritiera. Nei tempi più recenti, infatti, i treni hanno fatto dei veri e propri passi da gigante verso il futuro, divenendo anche preferiti da una larga fetta di viaggiatori: un po’ per la loro comodità, un po’ per la loro velocità talvolta notevole, propria ad esempio ai più potenti mezzi in uso da Trenitalia, come i Freccia Rossa, i Freccia Bianca ed i Freccia Argento. Ed anche Italo, compagnia ben più recente e che vede, tra le altre cose, il celebre imprenditore Luca Cordero di Montezemolo tra i suoi padri fondatori e tra le sue figure chiave, si è difesa più che bene nei periodi più recenti.

Il design nelle automobiliAltri mezzi piuttosto importanti per coprire le lunghe distanze, certamente, sono gli aerei e le navi. Tuttavia, se pensiamo al movimento su strada, oltre, ovviamente, ai vari mezzi pubblici come gli autobus, i pullman ed i tram, parti integranti ed assolutamente indispensabili per la circolazione del traffico di una città, non possiamo certamente non menzionare le automobili, che nell’immaginario collettivo occupano un posto d’onore.

Effettivamente, se proviamo a fare mente locale, ed a pensare alla nostra vita degli ultimi dieci, venti, trent’anni, quali sono gli oggetti che sono oramai diventati assolutamente necessari per noi, al punto che sarebbe quasi impossibile immaginare la nostra vita senza di essi? Sicuramente i telefoni cellulari ed i computer, la cui utilità estrema è stata comprovata anche nel mondo del lavoro. Ma, tornando a monte del discorso, certamente sarebbe oramai impossibile vivere senza una propria autovettura, capace di coprire delle distanzDesign automotivee brevi e medie in totale comodità ed in tempi anche relativamente corti.

Il settore automobilistico, con tutte le sue numerose sfaccettature, ha una storia praticamente ultrasecolare, e nel corso delle ultime decadi ha subito delle evoluzioni e dei miglioramenti a dir poco notevoli. Molte sono state le innovazioni a livello tecnico e tecnologico che ne hanno innalzato la qualità, innalzando, al contempo, la qualità e la sicurezza della guida di un pilota.

La velocità e la potenza sono importanti, certo. Sono aspetti sicuramente imprescindibili, quando si pensa ad una autovettura. Ma una caratteristica che, per quanto forse non così fondamentale, mantiene comunque una certa rilevanza, è senz’altro quella estetica.

Poiché, come si suol dire, anche l’occhio vuole la sua parte, ecco che anche le automobili hanno subito nel tempo tutte le loro varie modifiche grafiche e relative alla carrozzeria, divenendo sempre più moderne e proiettandosi sempre più nel futuro. Non a caso, a tal proposito, quando si pensa alla fase di progettazione di un autoveicolo, tante volte si parte proprio dal suo design, e in merito ad esso, vale anche la pena ricordare che esistono diversi premi appositamente dedicati, dei riconoscimenti che le macchine vincono proprio grazie al proprio design.


Comments are closed.